Il nostro regalo di Natale

…ecco il mio regalo più bello di questo Natale!!
.
.
Probabilmente solo chi vive l’autismo può capire bene quello che vi sto per raccontare…
.
.
E siamo sempre a parlare delle rigidità…quelle di ogni tipo perché ognuno ha le sue…ognuno le vive e le affronta a modo suo..ma vi garantisco che per una famiglia sono poco piacevoli…perché alla fine coinvolgono comunque tutti!!
.
.
E avevo dato per scontato che Nicolò oggi , nonostante fosse Natale, sarebbe rimasto senza pranzare, perché era venerdì e al venerdì mangia a scuola…pertanto al venerdì per lui non è assolutamente possibile pranzare a casa!!…e infatti lo aveva detto che non avrebbe mangiato!!
.
.
E noi pur sempre provandoci a smorzare queste rigidità non eravamo riusciti ad ottenere nulla!!
.
.
Poi improvvisamente mentre cuocevo i cappelletti nel brodo mi si avvicina e mi chiede di assaggiare…
.
.
E sapete cosa è successo alla fine???…ha mangiato due piatti di cappelletti ..meravigliandosi lui stesso di averlo fatto…inconsapevole di aver dato un sapore diverso al nostro pranzo e soprattutto al nostro Natale!!
.
.
Sarà banale per chi non lo vive….ma chi lo vive sa….eccome se lo sa!!!!

Share

Ciao sono Marinella, moglie e mamma lavoratrice. "Insegnami a giocare" nasce dalla richiesta di mio figlio più grande, un bimbo davvero speciale che mi ha chiesto proprio di insegnargli a giocare.